image_pdf

La procedura “autofatture” ci permette di registrare in modo semplice e veloce le autofatture (necessarie per le operazioni di acquisto IntraCee e per quelle in regime di Reverse Charge).

Pre-requisiti

Per utilizzare correttamente la procedura, dobbiamo impostare alcuni parametri nel programma: codice iva, archivio fornitori, parametri azienda.

  • Codici iva
    Dobbiamo aver creato un codice iva dedicato all’assoggettamento “autofatture”.
    Può essere assoggettamento CEE, oppure AUT, oppure un altro assoggettamento a piacere. In questo esempio usiamo il codice 021.AUT.
    E’ importante indicare nel campo Codice Corrisp. Autofattura CEE/RSM il codice Iva che verrà usato nella generazione della autofattura (possiamo, come in questo esempio, usare lo stesso codice iva 021.AUT).

autofatture1

  • Archivio fornitori
    Completiamo la scheda del fornitore che ci fattura in regime di Reverse Charge (o il fornitore IntraCee)
    Tipo Iva: selezioniamo IntraCEE
    Codice Iva: (opzionale) possiamo selezionare il codice che abbiamo battezzato nel punto precedente (in questo caso 021.AUT). In questo modo quando registriamo una fattura di quel fornitore ci verrà proposto quel codice. Se la fattura si compone di righe con aliquote diverse, dovremo cambiare il codice iva direttamente in registrazione fattura.

autofatture2

  • Parametri Azienda
    Nei parametri azienda (Contabilità → Archivi → Parametri Azienda → Anno corrente → “mod” → tab “conti/codici”) indichiamo il Cliente per Autofatture CEE e il Registro Autofatture CEE (generalmente viene utilizzato un numeratore diverso dalle normali fatture di vendita).

autofatture3

Procedura

  • Fattura di Acquisto
    Registriamo la fattura di acquisto assoggettandola ad iva come se fosse stata applicata dal fornitore ed utilizzando il codice iva corrispondente, in questo esempio 021.AUT. I parametri indicati nel fornitore permetteranno al programma di riconoscere che la fattura è in regime di Reverse Charge (o IntraCee) e la scadenza che verrà generata sarà al netto dell’iva. Salviamo la fattura normalmente.
  • Autofattura
    A questo punto entriamo in Contabilità → Registrazioni → autofatture cee. Si presenta il consueto elenco con le autofatture già generate, clicchiamo sul pulsante “nuovo” per creare la nostra autofattura.

La videata è divisa in tre aree, che rappresentano gli altrettanti aspetti del movimento.

  • La parte superiore (Fattura Fornitore IntraCEE) riepiloga l’aspetto “acquisto”. Dal primo campo selezioniamo con freccia giù la fattura di acquisto che abbiamo appena inserito.
  • La parte centrale (Autofattura CEE) indica quello che verrà generato sul lato “vendita”. Procediamo nei campi col tasto tab e si compileranno automaticamente tutti i campi attraversati.
  • La parte inferiore (Giroconto IVA Fornitore / Cliente per autofattura) è il lato contabile del giroconto. Vengono indicati i conti del fornitore e del Cliente per autofatture.

Una volta compilati tutti i campi, clicchiamo sul pulsante “salva” . La procedura genererà la autofattura e tutti i movimenti ad essa collegati.

autofatture4